top of page
logoBIG.png
BARRA SPONSOR (2).jpg
ATTENZIONE: la data del 3 settembre è stata rinviata al 17 settembre
giullare2.png
logoBIG_edited.png

"IL FORTE DEGLI ARTISTI" 2022

Scopri il Progetto

Dopo il grande successo della prima edizione, ritorna “Il Forte degli Artisti”, la rassegna di teatro itinerante che, per sette serate, animerà Forte San Giovanni, splendida fortezza secentesca affacciata su Finalborgo, riportando al centro le voci dei luoghi e gli sguardi degli artisti.

 

Anche quest’anno Baba Jaga si affida alla formula del teatro itinerante, un linguaggio che permette di entrare in contatto diretto con i tesori del nostro patrimonio artistico e - insieme- di riscoprire il piacere dell’incontro con gli artisti e con le storie, che si articolano a tappe, lungo percorsi che svelano trame e luoghi, vicende e scorci, personaggi e paesaggi.

 

Ripercorrendo la fortunata formula della precedente edizione, “Il Forte degli Artisti 2022” proporrà la nuova produzione ”Soggetti smarriti”, uno spettacolo di Baba Jaga, che replicherà per quattro volte nell’arco dell’estate, in alternanza al ciclo di corti teatrali “Ti racconto...” : tre serate-evento in cui attori e artisti operanti nell’ambito dello spettacolo contemporaneo e della performing art - sviluppano un tema comune, proponendo al pubblico un mosaico di storie scritte appositamente per l’occasione, in aperto dialogo con il luogo.

Il Forte degli artisti è realizzato grazie al sostegno del Comune di Finale Ligure, della Fondazione Agostino De Mari e della Direzione Regionale Musei Liguria

Soggetti Smarriti
Ti Racconto...
I luoghi da visitare
Acquista il biglietto
Come raggiungerci

Soggetti Smarriti

Spettacolo teatrale itinerante di Baba Jaga Arte e Spettacolo APS

Con  Sara Zanobbio, Edoardo Ribatto, Alessandro Grima, Federico Ferrando, Riccardo Tortarolo. 
Drammaturgia Chiara Tessiore

Regia: Sara Zanobbio e Maria Grazia Pavanelo

Light design ed effetti: Lorenzo Vicino_Cisque Service

Perdere la strada, perdere il filo, perdere il passo, perdere la bussola, perdere la testa ... perdersi, smarrirsi, sperdersi: quanti personaggi smarriti abbiamo incontrato nelle fiabe, nei romanzi, nella storia e quante volte ci siamo identificati con loro?

Ma dove vanno a finire i personaggi che si perdono? Dove stanno mentre cercano di ritrovar la strada? E se si rifugiassero tutti in un posto ... in un castello? E se, in quel castello vi ci ritrovaste anche voi? Riuscireste a ritrovare la via d’uscita... O restereste anche voi lì, intrappolati dal dubbio dallo smarrimento, dalla confusione?

Una bizzarra guida di nome Arianna, con tanto di gomitolo per aiutare il pubblico a non perdersi nel labirinto di Forte San Giovanni, guiderà gli spettatori tra le storie di tanti personaggi, tutti diversi, ma tutti accomunati dall’essersi persi.

“Benvenuti tra i soggetti smarriti” riuscirete a ritrovare la strada?